mercoledì 11 giugno 2014

Canzoni


Due, che mi piacciono assai, entrambe italiane. Così comincio a creare la colonna sonora per il mio prossimo libro!

La prima canzone è questa, sentita ieri per sbaglio in radio e ripescata oggi in rete. Che ne pensate?



La seconda è questa, che avrete ascoltato già mille volte, perché è la sigla italiana del Mondiale. La particolarità è che durante l'ultimo inverno, scribacchiando qua e là, ascoltavo spessissimo "Un amore così grande" nella versione di Claudio Villa.
Che sia un segno del destino?




22 commenti:

  1. La prima non lo conoscevo, invece la seconda la usa la mia insegnante di walking in palestra, quindi diciamo che mi genera emozioni contrastanti @.@

    RispondiElimina
  2. la prima non la conoscevo, ma cariiina... la ragazza del clip tra le altre cose ha il fisico esattamente come il mio. uguale proprio.
    mentre la seconda... nonostante il "proggetto Sangiorgi" che adoro sempre nel suo modo di interpretare... è davvero troppo per me... siamo in zona Pappa al pomodoro, Montagne verdi e Fatti mandare dalla mamma. ovvero, non ce la faccio.

    P.S. ma quindi questa canzoncina di Villa è stata la colonna sonora di... di quello che penso io? (ovvero ***)
    naaaaaahhhh, non ci potrei credere se fosse cosi'...!

    RispondiElimina
  3. >> la prima non la conoscevo, ma cariiina...

    Le parole sono un po' banali, a dire il vero... però il ritornello mi piace, soprattutto quando canta dialetto.

    >> la ragazza del clip

    Sai che non l'avevo visto? Ero al lavoro, solo ascoltato con le cuffie... se c'era tipo un omicidio non me ne accorgevo... Deontologia da Blogger è il mio nome!

    >> naaaaaahhhh, non ci potrei credere se fosse cosi'...!

    Troppo perfettamente adatta per essere vera, questo intendi, giusto?...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ahahaha, ma cosa fai, le scegli in modo inversamente proporzionale? ahahaha

      comunque della prima anche io ho preferito i pezzi in dialetto, poi si', è una canzoncina da estate, ma io adoro anche le canzoncine da estate!
      ti ricordi i Fun? c'è stata un'estata (era la scorsa?) che eri pazza dei Fun

      Elimina

    2. >> ma cosa fai, le scegli in modo inversamente proporzionale?

      Ahahah... forse l'eccesso di romanticismo da una parte mi spinge a essere meno romantica dall'altra, e il risultato è quindi, in media, un equilibrio PERFETTO. Come l'esempio che si fa sempre, del tizio che ha i piedi nel forno e la testa nel freezer, che statisticamente parlando si trova nel clima ideale ;)

      >> ti ricordi i Fun?

      Ma certo che li ricordo!
      E ricordo che tuo marito li detestava, e che tu (per spirito di contraddizione?) avevi amato il duetto tra Pink e il loro cantante. Che tra l'altro amavo anch'io :)
      Però dai, la loro canzoncina era più caruccia di questa, anche con un pizzico di malinconia IMHO...

      Elimina
    3. beh Nina, come al solito la tua logica non fa una grinza! ahaha

      si' si' piu' caruccia di questa, concordo.
      che bella quella con Pink, l'avevo dimenticata, ora vado a ricercarmela

      Elimina
  4. La prima canzone non è proprio il mio genere, se devo essere sincera.

    Sulla seconda, sarebbe un po' troppo anche per me, ma l'interpretazione di Sangiorgi mi fa passare sopra a tutto.

    RispondiElimina
    Risposte

    1. >> l'interpretazione di Sangiorgi mi fa passare sopra a tutto

      Io preferisco l'interpretazione di Villa, ma è la canzone che mi fa passare sopra a tutto. Niente da fare, la passione per il melò è più forte di me: amo (in incognito, shhh) canzoni come "Perdere l'amore" e quando le passano per radio - raramente, chissà perché - le canto a squarciagola. Ricordo che da adolescente con un'amica ci divertivamo ad andare in cerca delle canzone più melò di sempre. Ce n'era una che faceva:

      "Mamma, mormora la bambina
      mentre piena di pianto ha gli occhi
      per la tua piccolina non compri mai i balocchi,
      tu compri soltanto i profumi per te!"

      Impagabile!



      Elimina
    2. ahahahahah meraviglioso... ahahahaha

      e comunque perdere l'amore è da cantare a squarciagola!
      io coi classici vado a sbalzi, nel senso alcune mi piacciono anche, altre mi urtano i nervi, ma ora che mi ci fai pensare, non saprei dire il perché delle une e il perché delle altre.
      ti diro' le canzoni che odio di piu' in questo mondo e da tutta la mia vita (e sono un parimerito perché non so scegliere tra queste la peggiore) sono:
      - azzurro
      - montagne verdi
      - fatti mandare dalla mamma a prendere il latte
      poi quando mi capitano degli spezzoni di morandi da giovane in bianco e nero che saltella cantando quella cosa... non puoi capire... mi viene da spaccare qualcosa da tanto il fastidio.
      preferisco ascoltare gazzè tutto il giorno piuttosto. ti dico solo questo.

      Elimina

    3. >> preferisco ascoltare gazzè tutto il giorno piuttosto

      Sapevo che saresti rinsavita :D
      A proposito, io ogni tanto canto anche "Su di noi", "Storie di tutti i giorni" (sarà questo il titolo?) e, quando proprio tocco il fondo, "Noi due nel mondo e nell'anima" (tra parentesi detesto le canzoni dei Pooh, cioè, detesto i TESTI delle loro canzoni che considero terribilmente maschilisti, ma Red Canzian è vegan e questo, ai miei occhi, significa tipo comprare un'indulgenza dal Papa per ogni peccato).

      Elimina
    4. ahahahah sto male... su questo commento sono stata male... ahahaha
      quasi non respiro piu'... ahahaha
      Red Canzian... ahahaha
      oh mio dio... ma poi estremamente sul pezzo per la sua età, non sapevo!
      cavolo il veganesimo è cosi' estremo, io non ce la faccio...
      quest'anno mi sono ripromessa di fare almeno due giorni alla settimana interamente vegan, e ancora non ci ho badato.
      il fatto è che... non so che mangiare se penso al vegan, a parte la pasta, il pane e i legumi... pero' io le uova o biologiche o direttamente dalla fattoria. stessa cosa dicasi del latte.
      è vero dei Pooh tra le altre cose... c'era una canzone che mi piaceva, tipo come melodia, finché un giorno una mia amica non mi ha fatto riflettere sul testo (che ammetto, su di me passa sempre un pochino in secondo piano rispetto al resto) e da quel momento non è piu' stato lo stesso... cacchio... devo ricordarmela...
      vado a cercarla e poi torno.

      Elimina

    5. >> un giorno una mia amica non mi ha fatto riflettere sul testo e da quel momento non è piu' stato lo stesso

      Sì, è quello che è capitato a me! Le loro melodie sono belle, ma se (facendo un errore clamoroso) ti metti ad ascoltare le parole cominci a scuotere la testa e a imprecare e a bruciare reggiseni in piazza :D
      PS. Se ritrovi la canzone che dici tu rivelamela ti prego!

      Elimina
    6. allora, cercando cercando ho scoperto che una canzone che mi piaceva moltissimo da piccola non era dei Pooh, ma dei Giganti! pensa te... tutta la vita che dico che è dei Pooh... ahaha (parlo di "Mai le diro'", che comunque non ha questo gran testo neanche questa).

      Ma la canzone dei Pooh che ti dicevo, che mi piaceva veramente e la mia amica ha rovinato per sempre, è "Tanta voglia di lei".

      Elimina

    7. >> "Tanta voglia di lei"

      Ahahah! Sì! I loro testi sono pieni di mariti fedifraghi che tradiscono la moglie (tipo "sei l'altra donna, quella importante, quella che ha tutto e non ha niente"... eh?!) e ci fanno anche la figura degli eroi, roba da matti O_o

      >> "Mai le diro'"

      Non so se la conosco, stasera la cerco, poi ti faccio sapere! Ma ora, tornando ai Pooh... no, perché a volte sono troppo puntigliosa io... ma scusa, quando cantano:

      E io dovrei comprendere
      se tu da un po' non mi vuoi...


      (Che magari non la capisco bene io, ammetto che la frase si presta a più interpretazioni, ma ma ammetterai che il dubbio viene... cioè, sembra che la tipa non abbia voglia di fare sesso... e lui si risente, perché inaudito, è un dovere della moglie...)

      ...non avrei mai capito te
      ma da capire cosa c'è...


      (Appunto...)

      PS. Red Canzian è vegan, Red Canzian è vegan, me lo ripeto come un mantra ma è dura lo stesso. Santo spirito della Lenticchia, aiutami tu!

      Elimina
    8. ahahah... Red Canzian... io solo a vederlo scritto questo nome sto male dal ridere...
      mi chiami Green da oggi per favore? Green Pigna. O Green Pign.

      guarda, quello che citi tu non so quale sia, ma io l'ho presa come te, anche a me pare... leggendo quella riga...

      ma tanta voglia di lei io lo trovo pure peggio, perché è l'amante che viene scaricata dopo circa tre secondi dal momento dell'atto...
      perché dice "mi dispiace devo andare, il mio posto è là"
      "strana amica di una sera"...
      eccetera, e dice che è stato bene pero', sai, mentalmente ama la sua donna, mentalmente deve tornare non ce la fa, perché mentalmente ha tanta tanta voglia della sua donna... quello è il suo vero posto...
      e ricordartelo 15 minuti fa, pezzo di stronzo? che il tuo posto era là?!?
      no ascoltare il testo di questa canzone è stato deleterio, non sono mai piu' stata in grado di cantarla.
      e lo so, lo so che Red Canzian è vegan, ma... è dura...

      Elimina

    9. Allora ti dico questa, prima te l'avevo risparmiata perché, risaputamente, ho buon cuore. A minuti alterni, però, e questo commento lo scrivo nel minuto perfido.

      Allora devi sapere che anche per me andò come te, notai il testo di "Tanta voglia di lei" dopo l'osservazione di un'amica, anni fa. Andò così. Ero in macchina con la tipa (la stessa delle canzoni melò) e non ricordo se passarono questa canzone alla radio o cosa, ma insomma io cominciai a canticchiarla.
      E lei mi disse: ma come fa a piacerti? Parla di un tizio che va con una prostituta e poi torna dalla moglie!
      Ora, io come te penso che non fosse una prostituta, ma un'amante - insomma, emerge chiaro dal testo - però ascoltai attentamente le parole per sostenere questa mia tesi e mal me ne incolse. E qui una domanda sorge spontanea: ma perché le amiche non tacciono? Perché ci fanno andare oltre la musichetta? Io sto così bene nella mia ignoranza...

      PS. L'altra canzone, quella del "e io dovrei comprendere?!", è appunto "Noi due nel mondo e nell'anima"... shame on me :D

      Elimina
  5. anche a me aveva detto "come fa a piacerti?" !!!
    noi eravamo al telefono... mi aveva scioccato cosi' tanto che mi ricordo esattamente dov'ero.
    ahah noi due nel mondo e nell'anima non l'ho mai ascoltata bene, ho presente il ritornello perché solo un morto potrebbe non averlo presente, ma non la so.

    allora, se vogliamo tirare fuori gli scheletri, tiriamoli fuori.
    il giorno che ho ascoltato seriamente una delle mie canzoni preferite da piccola, ti amo di tozzi, avevo le lacrime agli occhi dal tanto ridere...
    non parliamo del "cobra" della rettore, che non è un serpente (ma un pensiero che striscia... dai! poi dimmi che non è quello!) e ultimo, in inglese, whistle di quel poco poco tamarro Flo Rida.
    ho scoperto che parlava di "whistle" inteso "blow job" e non "fischietto" solo dai commenti di youtube... sono rimasta a bocca aperta per un quarto d'ora e non sono piu' riuscita a rincasare canticchiando serenamente "can you blow my whistle baby"...

    RispondiElimina
    Risposte

    1. >> mi aveva scioccato cosi' tanto che mi ricordo esattamente dov'ero

      Anche per me è stato così! Traumatico!

      >> non sono piu' riuscita a rincasare canticchiando serenamente "can you blow my whistle baby"...

      Ahahahhaa... tipo la canzone Relax di Frankie goes to Holliwood, di cui con totale ignoranza non sospettavo il significato! Poi un giorno alla radio un dj troppo zelante disse che la canzone descrive quello che il povero Flo Rida si limita solo a sognare...

      E adesso ogni volta che l'ascolto... it's just so embarrassing!

      Elimina
    2. ah, vado a cercarla immediatamente!

      Elimina
  6. Visto che siamo in vena di chiacchiere :-) (la mia specialità)
    L'altro giorno su non so che canale ho visto "Una sposa in affitto"
    http://it.wikipedia.org/wiki/Una_sposa_in_affitto
    A me di solito i film irritano ma questo era carino, sarà che per gli attori inglesi
    ho un debole! Unica pecca a tre quarti del film sono stata interrotta
    da una telefonata fiume di mia sorella e nonostante la mia attenzione
    fosse più sui fotogrammi che sul blabla non ho capito come finiva
    Io però ve lo consiglio ^_^
    Skyla

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Adoro le chiacchiere ^^
      E per il film... appena mi capiterà lo guarderò io e ti farò sapere il finale :D

      Elimina