mercoledì 28 novembre 2012

Wallpaper

Per movimentare la mia giornata al lavoro, da un paio di settimane ho impostato l'opzione "Sfondo del desktop" random. Significa che, ogni mezz'ora, Windows mi cambia l'immagine del desktop, tra quelle che ha disponibili. La cosa che rende divertente il tutto è che la maggior parte delle immagini di Windows sono orribili. Davvero. Non so chi le abbia scelte, ma dev'essere un pazzo. O un genio.

Cioè, vogliamo parlarne?
Come dicevo, e come forse avrete acutamente sospettato guardando l'immagine sopra, molti degli sfondi predefinti sono... ecco, particolari. Dei tipi, si potrebbe dire. Insomma, niente che vorreste veder stampato sulla camicia del vostro fidanzato. Di tutti questi, però, solo uno è davvero spaventoso. Nel senso letterale della parola, non riesco a reprimere un sobbalzo quando iconizzo una finestra e il desktop me lo mostra.

(...e immaginatelo a schermo intero...)
Ora, qualcuno potrebbe chiedermi, Nina, perché semplicemente non cambi le immagini di Windows con altre che ti piacciono, e la smetti di stordirci con tutte queste chiacchiere? Ah! Non ci penso neanche. Il fatto è che in base a quelle immagini io so come andrà la prossima mezz'ora, un po' come Christopher Boone, il protagonista quindicenne di questo libro molto carino:


Christopher Boone ha la sindrome di Asperger, una forma di autismo che comporta varie difficoltà relazionali e comportamentali. La sua mente, tra le altre cose, è prettamente matematica, non superstiziosa né immaginativa. Eppure deduce l'andamento della sua giornata in base al colore delle automobili che incrocia al mattino andando a scuola. Spiega così il motivo:

"Il signor Jeavons, lo psicologo della scuola, una volta mi chiese perché 4 auto rosse una in fila all'altra indicavano una Bella Giornata, 3 auto rosse una Giornata Così Così, e 5 auto rosse una Giornata Straordinaria, mentre 4 auto gialle una Giornata Nera, ovvero una di quelle giornate in cui non parlo con nessuno e me ne sto seduto per conto mio a leggere, non tocco cibo e Non Affronto Rischi. Disse che era ovvio che possedevo uno spiccato senso logico, e che pertanto lo stupiva molto il fatto che ragionassi in maniera così poco logica. 
Dissi che mi piaceva che le cose seguissero un ordine preciso. E che uno dei modi per far seguire alle cose un ordine preciso era essere logici. Specialmente quando si trattava di numeri o di una discussione. Ma che c'erano altri metodi per dare un ordine alle cose. Ed ecco perché nella mia vita c'erano le Belle Giornate e le Giornate Nere."

Così, quando i Chucky di porcellana mi sorridono dallo schermo, io so che in quella mezz'ora dovrò muovermi con cautela, fare attenzione al capo, buttarmi i capelli davanti alla faccia e tenere il viso basso — insomma, cercare di non farmi notare.
Se invece è la mezz'ora di questa immagine:


o di questa:


allora è la mezz'ora giusta per scribacchiare di straforo, andare alla macchinetta del caffè senza il pericolo di incappare nel collega viscido, oppure fare la linguaccia al capo mentre mi volta le spalle.

Perché? Perché a volte è bello gestire la vita come se si potesse averne il controllo, anche solo per finta. Perché, a volte, la risposta è semplicemente... "perché sì".

10 commenti:

  1. Praticamente allora è vero che le immagini di windows contengono messaggi subliminali! Ti cambiano umore!!

    P.s. i fantocci di porcellana sono stati uno sfondo su schermo grande del pc dei tutor all'associazione di cui faccio parte. Puoi immaginare.
    Mi toglievano energia.
    Perché sì.

    Moz-

    RispondiElimina
  2. ...che paura :)
    Ora mi appropinquo al lavoro... non ho ancora preso il caffè e spero che i Little Chucky con quel sorriso inquietante non mi aspettino già... ;)

    RispondiElimina
  3. come sei creativa Nina... ti invidio... io sono trash, banale e crassa al punto da avere Alex Pettyfer a petto nudo in pianta stabile. ti manderei l'immagine ma non credo di potere nei commenti...
    io mi rifaccio gli occhi ma ammetto che un po' arrossisco quando vengono i tecnici... ahhaah
    la cambio solo sotto natale, quando metto una cartolina in tema.
    quella di natale te la mando via mail, ti piacerà credo. ;)
    Manu
    P.S. pero' i Little Chucky sono tremendi davvero... concordo.
    invece la prima del tizio che vola non mi dispiace... ahahahahah

    RispondiElimina
  4. ahahahha, sì, ma parlandoci chiaro devo ammettere che non so se resisterò a lungo con i Chucky... cioè, sono davvero... BRRRR...!
    Alex Pettyfer, eh? Sai che potrebbe essere un'idea, anche se dopo aver visto The Avengers ho sviluppato una decisa ammirazione per la schiena di capitan America - l'attore è un meh, ma la sua schiena è... beh! Chissà se trovo una foto in rete mentre boxa contro il sacco...
    PS: Per il tizio che vola: sì sì, ti piace... ma vorrei proprio vedere cosa diresti a tuo marito se mettesse una camicia con un'immagine così :)

    RispondiElimina
  5. ma il tizio he vola c'ha un che di surreale che non mi dispiace... poi un punto di azzurro molto bello... ahahah
    ma non lo cambierei con il mio piccolo Alex manco morta!
    némmanco lo vorrei sulla camicia di mio marito, grazie.
    a breve ti mando via mail i miei desktop insieme ad altra roba... ;)
    non ho visto The Avengers... e non ho presente il tizio di Capitan America... mi sono persa una schiena notevole allora... io adoro le schiene.
    E su "io adoro le schiene" chiuderei baracca e burattini anche per oggi. AAHAHAHHAHAH!
    Manu

    RispondiElimina
  6. Secondo me sono stati gli sfondi Windows a farti diventare vegana :p

    Moz-

    RispondiElimina
  7. @Manu. Ahahahah, le schiene... e le spalle... è più forte di me, amo gli uomini con il dorso a forma di triangolo rovesciato... Adam, guarda caso, è proprio così :)
    @MikiMoz: Mmmmh, è una possibilità, ma dovrei verificare quali sfondi avesse windows 5 anni fa o giù di lì... oppure (ma è solo un'ipotesi, vè :) ) a convincermi potrebbe essere stata quella cosa che si dice, la sai no?, "Vegans do it better"... ;)

    RispondiElimina
  8. ahaha, cara Nina, ecco, come dire, a tutte noi piacciono i triangoli rovesciati...
    ma proprio tutte! :)))
    ti mando il malloppo via e-mail appena finisco Roma 40 DC, così te lo commento come promesso, visto che lo sto leggendo in questi giorni. :)
    buon weekend!
    Manu

    RispondiElimina
  9. @Nina: ahaha non ci provare... il do it better lo si dice di qualsiasi categoria :P

    Moz-

    RispondiElimina
  10. @Manu. Aspetto malloppo e commento!
    @MikiMoz. :)

    RispondiElimina